Appuntamenti Catania

Rassegna del Documentario e della Comunicazione Archeologica

Al Monastero dei Benedettini

Catania - Avrà luogo martedì 9 ottobre alle ore 10.00, presso il Coro di Notte del Monastero dei Benedettini di Catania, la conferenza stampa che riguarda la manifestazione “Rassegna del Documentario e della Comunicazione Archeologica”.

La prestigiosa manifestazione, giunta alla sua ottava edizione, si avvale del sostegno di “Sicilia Film Commission”, nell’ambito del Programma “Sensi Contemporanei”. Il Festival è organizzato e promosso dall’Associazione Culturale ArcheoVisiva, in collaborazione con l’Archeoclub d’Italia di Licodia Eubea.

Anche quest’anno, la collaborazione con la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università degli Studi di Catania che si arricchisce della sinergia con il DISUM (Dipartimento di Scienze Umanistiche), attraverso l’attivazione di tirocini formativi che verranno inseriti nel curriculum studiorum dei partecipanti: 4 studenti universitari infatti, svolgeranno uno stage durante le giornate della Rassegna Archeologica.

Nel corso della conferenza stampa sarà presentato il programma ufficiale del Festival e verranno annunciati gli ospiti d’eccezione che impreziosiranno l’ottava edizione della manifestazione; a seguire, sarà proiettato lo spot realizzato per quest’edizione e il film “Ercole Contu e la scoperta della Tomba dei Vasi Tetrapodi” di Andrea Frenu, in concorso durante l’edizione 2017 della manifestazione.

Il Festival si svolgerà a Licodia Eubea (Ct), dal 18 al 21 ottobre, nell’ex chiesa di S. Benedetto e S. Chiara, presso piazza Stefania Noce. Protagonista indiscussa dell’evento, come commentano i direttori artistici del Festival Alessandra Cilio e Lorenzo Daniele sarà la «Memoria dell’Antico, ma anche memoria di chi l’Antico lo ha indagato e che, per ragioni storiche o sociali, è stato a lungo dimenticato. Memoria di luoghi, fatti e tradizioni: memoria come identità di una comunità. Ma anche negazione di memoria, laddove il patrimonio culturale venga violato, infranto, distrutto».

Tra i numerosi eventi collaterali che faranno da cornice all’evento, la mostra fotografica di Lucio Rosa sulla Libia berbera e quella dedicata a Licodia Eubea durante la Grande Guerra, ma anche incontri con rilevanti personalità del mondo della cultura e un workshop sulla comunicazione dell’Antico attraverso i nuovi media.