Cronaca Ragusa

Omicidio Zarba, tracce di sangue nell'auto del marito

Sono state rinvenute nella portiera della macchina

Ragusa - Tracce di sangue nella portiera dell'auto di Giuseppe Panascia. Si addensano le nubi della responsabilità sul pensionato 73enne di Ragusa, che avrebbe ucciso la moglie Maria Zarba dopo non aver accettato la separazione. Le indagini della Polizia scientifica avrebero aggiunto un altro tassello determinante. Sulla portiera dell'auto dell'ex chimico del liceo ci sono tracce di sangue. Un altro elemento di prova che inchioda l'uomo alle sue responsabilità. Non è stata ancora fissata la data dei funerali di Maria Zarba, mentre i figli hanno annunciato di volersi costituire parte civile nel processo contro l'assassino della madre.