Economia Vini

Il vecchio Samperi di De Bartoli ha 100/100 nella guida Cernilli

17 etichette siciliane al top nella "Guida essenziale"

Sono diciassette i vini "top'' siciliani, quelli che hanno raggiunto i punteggi più alti secondo la Guida essenziale ai vini italiani, curata dal giornalista enogastronomico Daniele Cernilli. L'unica etichetta siciliana ad avere ottenuto 98 punti su 100 è il Vecchio Samperi Quarantennale di Marco De Bartoli.

Novantasette punti su cento vanno a Contea di Sclafani Rosso del Conte 2014 di Tasca d’Almerita, Contrada Barbabecchi Quota 1000 2014 di Graci, Contrada R Rampante 2016 di Passopisciaro, Etna Rosso Alta Mora Guardiola 2015 di Cusumano, Etna Rosso Vigna Barbagalli 2015 di Pietradolce, Marsala Superiore Oro 10 anni Riserva di Marco De Bartoli, Menfi Chardonnay Didacus 2015 di Planeta, Sicilia Alberelli di Giodo 2016 di Podere Giodo, Contea di Sclafani Valledolmo Catarratto Shiarà 2017 di Castellucci Miano, Etna Rosso Zottorinoto Riserva 2014 di Cottanera, Marsala Superiore Semisecco Aegusa Riserva 1994 di Florio. I vini con punteggio 95/100 sono stati invece Contessa Entellina Milleeunanotte 2014 di Donnafugata, Etna Rosso Feudo di Mezzo 2016 di Girolamo Russo, Rosso del Soprano 2016 di Palari, Sicilia Bianco Adénzia 2017 di Baglio del Cristo di Campobello, Sicilia Saia 2016 di Feudo Maccari.