Attualità Modica

A Modica arrivano i militari nella polizia locale

Non avranno nessun costo sulle casse comunali

Modica - Il Comune di Modica ha inoltrato formale richiesta al Ministero della Difesa per poter usufruire di alcune unità militari ausiliarie da inserire nel corpo della Polizia Locale. Tali unità, scelte esclusivamente tra i residenti nella Provincia di Ragusa, sono riservisti o che hanno cessato il loro rapporto di servizio da meno di cinque anni. Non avranno nessun costo sulle casse comunali perché i militari continuano ad essere pagati dal Ministero della Difesa per i cinque anni successivi al termine del rapporto di lavoro e possono essere richiamati nella loro provincia di residenza in qualsiasi momento durante questo periodo.