Economia Flussi demografici

Sicilia, diminuiscono i siciliani. Aumentano gli stranieri. Il caso Ragusa

Il Dossier statistico Immigrazione 2018

Palermo - Dossier statistico Immigrazione 2018. Gli stranieri residenti in Sicilia al 31 dicembre 2017 sono 193.014, cui il 47,6% donne. E rappresentano il 3,8% della popolazione totale siciliana che in appena dodici mesi, dal primo gennaio 2017 alla fine dello stesso anno, ha perso complessivamente quasi 30mila residenti, oltre mezzo punto percentuale.

La presenza straniera che cresce rispetto al 2016 di 3.845 unità: più 2,0%. Le province dove la presenza straniera è maggiore sono Palermo e Catania, con 36mila presenza ciascuna. Ma se si passa alle percentuali sono le province di Messina, Trapani e Ragusa che accolgono più stranieri nelle loro abitazioni. In particolare, la provincia di Ragusa ne conta 9 su cento, il doppio della provincia messinese che si ferma al 4,5%.

La popolazione siciliana, a fine 2018, scenderà sotto la soglia psicologica dei 5 milioni di residenti. Diversi siciliani, e sono 22mila, il 17% dei 128mila italiani che hanno lasciato l'Italia, hanno cercato fortuna all'estero. 


© Riproduzione riservata