Cronaca Modica

La casa dello spaccio, un arresto

A cava Gucciardo

Modica - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Modica hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un giovane modicano già colpito da precedenti specifici.

L’operazione dell’Arma svolta nell’ambito di un ampio contesto di controlli sotto le indicazioni del Comando Provinciale di Ragusa era iniziata all’alba con l’ausilio delle unità cinofile del Nucleo di Nicolosi. A seguito di raccolta di informazioni dal territorio veniva eseguita una perquisizione a carico di un modicano di 26 anni con precedenti nella sua casa di Cava Gucciardo. L’unità cinofila dell’Arma ha rinvenuto un involucro di cellophane all’interno della stanza del giovane che conteneva 85 grammi di stupefacente del tipo marijuana, ed un bilancino di precisione ed altri strumenti per il confezionamento in dosi. La droga era già pronta per essere divisa e spacciata sul mercato modicano. La casa della zona periferica di Modica vedeva quotidianamente un viavai di giovani che andavano a rifornirsi di droga dall’arrestato. Al termine delle formalità Yury ABBATE, classe 1992, con precedenti di polizia, è stato dichiarato in arresto e posto a disposizione del Pubblico Ministero, Dott.Riccio per i provvedimenti di competenza.

Lo stupefacente sequestrato sarà analizzato dai competenti laboratori di Sanità Pubblica, qualora immesso sul mercato avrebbe fruttato circa 1000 Euro.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg