Sanità Ragusa

Sanità, niente manager per il momento. Razza cambia le carte

Restano in sella in regime di prorogatio d'ufficio gli 8 manager scelti dall'ex governo Crocetta

Ragusa - Sanità, niente manager per il momento. Le nuove nomine sarebbero dovute arrivare entro il 5 novembre, ma per quella data l'elenco dei nuovi aspiranti direttori generali valutati da una apposita commissione esaminatrice regionale non sarà ancora pronto.

A bloccare i lavori la necessità di una modifica al regolamento della selezione che però deve passare dalla giunta di governo. Un regolamento che aveva predisposto proprio la Regione, che adesso sente la necessità di modificare.
Restano in sella in regime di prorogatio d'ufficio gli 8 manager scelti dall'ex governo Crocetta e i 10 commissari straordinari recentemente nominati da Razza dopo la sentenza della Corte Costituzionale che ha giudicato una parte degli incarichi di Crocetta illegittimi.

Nomine manager, Razza: "ancora una volta il M5S ha perso l' occasione di tacere"

“Ancora una volta il Movimento 5 Stelle ha perso l’occasione di tacere. Avevo detto che entro il 31 ottobre sarebbero state pubblicate le rose dei candidati e così sarà. Il resto sono chiacchiere inutili da bar”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza smentendo quanto affermato da alcuni deputati del M5s sulle nomine dei manager nella Sanita'.
“Stupisce che i deputati grillini dimentichino così velocemente quello che ci siamo detti in VI Commissione all' Ars solo la scorsa settimana, quando ho riferito che il lavoro della commissione valutatrice era prossimo a concludersi e che il termine previsto dalla legge 5 sulla prorogatio dei commissari avrebbe consentito di concludere anche l’iter di nomina. Ma loro sono fatti così: devono alzare polveroni inutili e poi vengono puntualmente smentiti dai fatti”.
 


© Riproduzione riservata