Attualità Inquinamento

Con lo stop alle euro 3, un'auto su sei ferma in Sicilia

Ci sono oltre mezzo milione di macchine euro 3 o inferiori che rappresentano il 17,2 per cento del parco auto circolante

Palermo - A Ragusa un'auto su cinque si dovrebbe fermare. 

Quasi un'auto su sei in Sicilia dal 2019 non potrebbe più circolare né a Roma né nella regioni del Nord. Il blocco dei diesel Euro 3 nella Capitale ma anche in Lombardia, Veneto e Piemonte, entrerà infatti in vigore a partire dal 2019.

In Sicilia la situazione è allarmante: nonostante le auto diesel Euro 3 e inferiori stiano vivendo dunque grandi e progressive limitazioni alla circolazione in diverse zone d’Italia, in Sicilia sono ancora 564.591 quelle iscritte nel registro della motorizzazione civile, corrispondenti al 17,2% delle vetture private. Il dato emerge dall’analisi realizzata da Facile.it che ha rielaborato i dati ufficiali del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture aggiornati a ottobre 2017.

Al primo posto c'è Catania che conta 140.514 veicoli, seguita da Palermo, (106.635), Messina (61.302), Agrigento (58.305), Trapani (51.041), Siracusa (48.747), Ragusa (43.348), Caltanissetta (31.981) ed Enna (22.718).
In termini percentuali, invece, prima è Enna, provincia dove le auto diesel Euro 3 o inferiori rappresentano il 21,7% di quelle potenzialmente in circolazione; seguono Agrigento (20,6%), Ragusa (20,4%), Caltanissetta (19,6%), Siracusa (18,5%), Trapani (18,1%), Catania (17,7%), Messina (14,8%) e Palermo (13,9%).

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg