Attualità Scicli

Tanit Scicli al meeting di Vie Sacre Sicilia

La rete ideata e promossa da Attilio Caldarera

Scicli - Si è svolto lo scorso fine settimana a Palermo, dal 9 all’11 novembre, all’interno di Fa’ la cosa giusta, il quinto meeting regionale di Vie Sacre Sicilia; la rete, ideata e promossa da Attilio Caldarera, raggruppa i Cammini Sacri siciliani, percorsi secolari del territorio isolano, riscoperti negli ultimi anni da viaggiatori, pellegrini, trekker e semplici appassionati di natura e storia.
A rappresentare il sud-est siciliano, l’Associazione Culturale Tanit Scicli, unica realtà presente del Val di Noto con i suoi Cammini che molto successo hanno riscosso negli ultimi anni. Vincenzo Burragato e Giovanni Modica hanno guidato la delegazione sciclitana presentando agli addetti ai lavori e al pubblico presente in fiera i propri cammini, vecchi e nuovi.
Il 2019 sarà il quarto anno di Tanit all’interno del circuito di Vie Sacre Sicilia, un impegno capace di produrre grande seguito in città e nella regione, sempre proteso alla ricerca di nuovi cammini da proporre agli sciclitani e ai viaggiatori.
Non resta dunque che mettersi lo zaino in spalle e mettersi in cammino. Ecco le date 2019:
27 aprile: Il Cammino del Beato Guglielmo Eremita;
4 maggio: Le chiese rupestri di Scicli;
25 maggio: Sulle Orme di Maria a Scicli;
8 settembre: Il Convento di Sant’Antonino e la Scala del Padre Eterno.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg