Attualità Candidature inventate

Al cinema il film di Ismaele, che ha preso in giro Salvini e Meloni

Ora svilanneggiati in un film che racconta il dietrolequinte della campagna elettorale

Palermo- Come viene selezionata la classe dirigente? Senza alcun filtro. Accade così che un ragazzo di 23 anni dai capelli rossi e dallo sguardo visto metta in saccoccia Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Ma anche Rosario Crocetta, Gianfranco Miccichè e Totò Cuffaro. 

Dal 26 novembre al cinema "Italian politics for dummies", il film diretto da Davide Parenti e Claudio Canepari, autori da oltre 20 anni del  programma Le Iene, che racconterà quanto accaduto dopo la decisione di Ismaele di candidarsi all’età di 23 anni alla carica di sindaco di Palermo.

Tutti i retroscena, i non detti dei politici italiani, le promesse che non saranno mai mantenute e i meccanismi che soreggono una campagna elettorale sono stati ripresi dall’inviato de Le Iene con microfoni e telecamere nascoste. Ad essere stati registrati i protagonisti della politica di ieri e di oggi: Matteo Salvini (attuale Ministro dell’Interno), Giancarlo Giorgetti (Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri), Giorgia Meloni e Ignazio La Russa (Ministri del governo Berlusconi).

E ancora Gianfranco Miccichè (Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel governo Berlusconi), Rosario Crocetta (Presidente uscente della Regione Sicilia), Totò Cuffaro (2 volte Presidente della Regione Sicilia, condannato a 7 anni per favoreggiamento a Cosa Nostra) e il boss Antonino Abbate, documentato nella sua attività mafiosa di vendita di voti.

Attori inconsapevoli in un set reale e colorato nella Palermo piena di contraddizioni. Ad affiancare Ismaele La Vardera nel racconto dell’intera vicenda anche Cristiano Pasca. Il docufilm sarà distribuito nei cinema di tutta Italia lunedì 26 e martedì 27 novembre.

Matteo Salvini, orgoglioso, era salito a bordo di un'Ape Piaggio 50 nel quartiere Zen, per una giornata a sostegno della candidatura di Ismaele La Vardera a sindaco del capoluogo siciliano: “Qui per un ragazzo coraggioso”, aveva detto. Ora sarà svilanneggiato in un film che racconta il dietrolequinte della campagna elettorale. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg