Lettere in redazione Vittoria

L'Oscar del calcio sfrattato dal teatro di Vittoria?

Appello ai commissari

Vittoria - Apprendo da qualche ora da un comunicato stampa del Commissario prefettizio Filippo Dispenza della chiusura del Teatro Comunale. Quindi c’è il rischio di essere sfrattati dopo 17 anni dal teatro comunale “Vittoria Colonna”, per la serata della XVIII edizione del Premio Nazionale del Calcio Siciliano, già in fase conclusiva, organizzativamente parlando.
La mia città non può' presentarsi con questo biglietto da visita, a cospetto delle personalità coinvolte del Calcio nazionale.
Chiarisco a nome dell’organizzazione tutta che la manifestazione si farà in ogni caso in altra sede e nel territorio di competenza della nostra Vittoria che da 18 anni premia le vittorie e la storia del calcio italiano, grazie alla nostra sagacia ed insistenza e soprattutto grazie all’aiuto delle aziende del territorio Ibleo.

Mi aspetto che i Sigg.Commissari già incontrati e favorevoli a sostenerci i ci convochino per trovare una soluzione urgente per salvare la manifestazione e per consentire al pubblico di assistere come ogni anno dal vivo all’evento: uno dei pochi rimasti a Vittoria insieme al VittoriaJazz ed al riesumato Re Cucco.
Mi auguro che l’orgoglio vittoriese possa avere la meglio in questa triste ed incresciosa vicenda perché è assurdo che si scopra a tre settimane dell’evento un così importante problema di facile risoluzione in ogni caso. Un intervento di somma urgenza e'auspicabile perche' il teatro e' il simbolo culturale di Vittoria e non puo restare chiuso pet nesdun motivo. Vittoria ha diritto di essere amministrata e tocca ai Commissari risolvere il problema al piu presto. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg