Attualità Vittoria

Chiuso il Teatro di Vittoria D’Amico: Società civile non si tiri indietro

D’Amico ogni anno organizza il Vittoria Jazz Festival

Vittoria - “La notizia della chiusura del Teatro Comunale di Vittoria non può passare sotto silenzio. Se c’erano motivi d’urgenza per arrivare a questa decisione bene ha fatto la Commissione Prefettizia a prendere questa decisione ma da domani bisogna attivare un ciclo virtuoso per riaprire il ‘gioiello’ culturale di Vittoria.

Lo dice il presidente della Sicily Jazz Music di Vittoria, Luciano D’Amico, che ogni anno organizza il Vittoria Jazz Festival.
“Appare superfluo ricordare - aggiunge D’Amico - il valore e il ruolo del Teatro Comunale di Vittoria citato dal famoso critico e storico d’arte Bernard Berenson, nel suo viaggio in Sicilia come “uno dei migliori che in questo stile si possa vedere in Europa, oltre ad essere insignito dall’Unesco come “monumento messaggero di pace”. Tutto questo per dire che il teatro Comunale di Vittoria non può restare chiuso ed ecco che bisogna attivare tutte le azioni possibili per riaprirlo al più presto con gli interventi necessari. Mi auguro e sono certo che la Commissione prefettizia avvierà gli interventi di manutenzione straordinaria necessari e valuterà tutte le opportunità che la legge mette a disposizione: dalla somma urgenza con fondi del bilancio comunale a finanziamenti regionali e statali. Così come non escludo, qualora ce ne fosse bisogno, l’impegno della società civile di Vittoria e della classe imprenditoriale illuminata e attenta della città. Ecco che mi appello alla società civile e agli imprenditori sani e lungimiranti di questa città affinché, ognuno per proprio conto, facciano la loro parte. Sono del parere che la società civile è consapevole di questa realtà e potrà assumersi l’onere di impegnarsi ad effettuare i lavori necessari per riaprire il teatro a Vittoria”.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg