Attualità Ferla

Doppietta di Ferla, tra Roma e Palermo borgo green d’Italia

Un pieno di rinnovabili

Ferla - Una doppietta di riconoscimenti per il Comune di Ferla, Martedì 27 Novembre, per un pieno di rinnovabili.
Contemporaneamente il piccolo borgo ibleo riceveva a Palermo dal presidente della Regione Musumeci, il decreto di finanziamento per l’efficientamento energetico degli edifici, e a Roma il premio Rinnovabili da parte di Legambiente Italia.

Un trionfo delle politiche energetiche della comunità iblea che in un triennio ha dotato le scuole, la casa delle associazioni, il centro sportivo comunale, il magazzino comunale, e il campo sportivo di impianti fotovoltaici. A breve sarà il turno del palazzo municipale di via Gramsci che sarà sottoposto ad un intervento di efficientamento energetico grazie ad un finanziamento di 632.652,39 euro.

“Caloroso ringraziamento all’assessore Lo Monaco che negli anni ha coordinato i progettisti che hanno reso Ferla un comune rinnovabile d’Italia, tra le più belle 100 storie della nazione così come ribadito oggi da Legambiente Italia”, racconta il Sindaco Giansiracusa.

Una giunta e un gruppo di lavoro coesi e competente che oggi ha dovuto separarsi tra Roma, con la presenza del Sindaco, e Palermo, con la presenza del vicesindaco Malignaggi e dell’assessore Lo Monaco, per poter partecipare ad entrambe le premiazioni”.

Un novembre ricco di opportunità e traguardi quello di Ferla, premiato poche settimane fa a Vienna tra le migliori realtà di politica innovativa in Europa.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg