Attualità Catania

E' morto Vincenzo Zingales, già presidente del Tar

Si espresse a favore della riapertura del Casinò di Taormina

 Catania - E’ morto ieri a Catania, a 82 anni, l’ex presidente del Tar etneo Vincenzo Zingales. Era andato in pensione otto anni fa. Aveva iniziato la sua carriera come avvocato assieme al padre, poi era passato al servizio legale del governatore della Banca d’Italia per circa sette anni. Nel 1977 aveva vinto concorso per il Tribunale amministrativo regionale, incarico da giudice che ha ricoperto poi dal 1993 come presidente di sezione e dal febbraio del 2005 come presidente del Tar di Catania.

Di Zingales si ricordano ordinanze come quella sulla riapertura del casinò di Taormina: il magistrato propose il problema alla Corte costituzionale segnalando plurimi profili di incostituzionalità sulla mancata concessione al suo ripristino. Nel 1993 e nel 2003 dispose ordinanze che imponevano la presenza del Calcio Catania in Serie B, confermate in secondo grado dal Cga di Palermo, obbligando la Federcalcio a riscrivere i calendari.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg