Appuntamenti Modica

Amanda Sandrelli sarà Mirandolina de La Locandiera di Goldoni

In scena domenica 9 dicembre al Teatro Garibaldi di Modica

Modica - La nuova produzione de “La Locandiera” di Carlo Goldoni per il secondo appuntamento della stagione di prosa 2018/2019 proposta dalla Fondazione Teatro Garibaldi di Modica, con la direzione artistica di Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata. La stagione del Teatro Garibaldi, che ha registrato già un nuovo record di abbonati, continua ad ospitare grandi testi e grandi interpreti della tradizione teatrale italiana. La protagonista dell’intramontabile opera di Carlo Goldoni sarà infatti la brava Amanda Sandrelli che interpreterà “La Locandiera” secondo l’adattamento e la drammaturgia di Francesco Niccolini. Insieme alla Sandrelli, saliranno sul palco gli attori Alex Cendron, Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti e Lucia Socci. La storia de “La Locandiera” è la storia di Mirandolina, una donna dal nome dolce e seducente ma che si rileva essere invece una donna feroce e abituata a comandare. Nel mondo crudele che Goldoni dipinge, Mirandolina è padrona della sua vita, allontanando il vero amore e sposandosi con il suo servo può continuare a comandare tutti e tutto senza il rischio di compromettersi.

Tutti i personaggi che partecipano a quest’opera, gravitano all’interno della locanda gestita da Mirandolina e dal suo sposo Fabrizio, in un turbinio di debolezze, inganni, contraddizioni e violenze. Nonostante questa visione cupa della vita e della meschinità dell’essere umano, è stato lo stesso Carlo Goldoni ad aver dichiarato come “La Locandiera” può essere considerata la sua commedia più morale, la più utile e istruttiva. La cattiveria che Mirandolina riservata a tutti, spingerà la protagonista a restare vittima lei stessa della sua spietatezza, costringendola, e costringendo il pubblico, ad una profonda analisi interiore. La commedia “La Locandiera” vede la regia di Paolo Valerio e dello stesso drammaturga Francesco Niccolini e le scene di Antonio Panzuto. Appuntamento quindi per domenica 9 dicembre alle ore 21:00 per dare spazio e voce a questa commedia. La rassegna di prosa della Fondazione Teatro Garibaldi tornerà protagonista venerdì 21 dicembre con l’opera “Love Letters” di A.R. Gurney con Carla Cassola e Andrea Tidona per una produzione del “Teatro della città”. Per qualsiasi informazione è possibile consultare le pagine social della Fondazione Teatro Garibaldi di Modica, il sito internet www.fondazioneteatrogaribaldi.it o telefonando al 0932/946991.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg