Attualità Modica

Barbara Crescimanno a Chocomodica

Akrai tra racconti di antico, sacralità e miele

Modica - Un esordio con il botto. Perché in molti hanno partecipato. E altri non hanno potuto farlo anche se avranno l’opportunità di recuperare nel corso di queste prossime ore. La presenza dell’Anag nel contesto di ChocoModica 2018 si conferma di assoluto interesse per i visitatori che stanno animando la dolce kermesse in programma nella città della Contea sino a domani. L’esordio ieri sera a palazzo Grimaldi con un importante appuntamento di conoscenza ed approfondimento.

Barbara Crescimanno, che opera nell’ambito della ricerca antropologica ed etnocoreutica sulle danze e sui canti tradizionali, si è soffermata a parlare di Akrai tra racconti di antico, sacralità e miele. La studiosa ha rivolto particolare attenzione allo studio della figura storico-mitologica delle Ninfe, comune a tutto il Mediterraneo fin dal Paleolitico e che sopravvive - trasformandosi - fino all'età moderna.

“Tra l’umano e il divino, donne di conoscenza e antenate totemiche delle comunità – ha spiegato – le Ninfe mantenevano la connessione tra il “selvatico” ed il “civilizzato”; particolarmente legate al territorio nella molteplicità dei suoi aspetti, tra le altre erano ostetriche, cantanti, danzatrici, percussioniste, erboriste e apicoltrici. Akrai, città greca di Siracusa nel cuore dell’entroterra ibleo a monte della Valle dell’Anapo – il fiume “invisibile” che si unisce all’amata ninfa Ciane prima di sfociare in mare – e culla di antichissime civiltà rupestri, nota in tutto il mondo per le sue api, rappresenta il connubio ideale in cui storia, mitologia, sacro e territorio si uniscono tra loro per dare vita a racconti densi di fascino e a un distillato di miele: Aphrodision, il gusto del luogo dedicato alla Dea della Bellezza”. Miele che, naturalmente, ha fatto da apripista alle varie degustazioni di grappa abbinate al cioccolato di Modica che proseguiranno anche oggi e domani. Questi gli appuntamenti: dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 20 sono in programma lo storytelling oltre a Gustando e degustando per non parlare della novità Magica alchimia, vale a dire a dire “lumia, aranciu” e cioccolato tasting experience. Domani, invece, lo storytelling, sempre a palazzo Grimaldi e sempre con gli stessi orari, sarà centrato su il mondo dei distillati. Sarà riproposto Gustando e degustando oltre alla novità Fantastiche armonie, cin Gin e cocoa beans tasting experience, volcano Gin e X gin. Degustazioni per massimo 25 persone a turno. Per prenotazioni basta contattare il 334.6124105.

Nel contesto di ChocoModica 2018 anche la scommessa dell’Onav, con vini e birre. A fare da cornice alla degustazione i locali della Società operaia in corso Umberto 157. Oggi spazio a Miss Chef e Chocovegano che incontrano i vini del territorio mentre a seguire spazio a “Birre sotto il vulcano”. Stesso leit motiv per la giornata di domenica. Anche in questo caso, per le degustazioni, c’è l’opportunità di aggregare massimo 25 persone per ogni turno, è gradita la prenotazione al 334.6124105.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg