Fitness e salute Pelle e fianchi

I sali da bagno che assorbono la cellulite e snelliscono il girovita

Ottimi per ridurre la pelle a buccia d'arancia

Prendono il nome da una sorgente di magneisio solfato situata a Epsorn, nel Surrey, in Inghilterra, dove il composto viene estratto dall'acqua mediante distillazione. Questi sali (che trovi in commercio in farmacia o erboristeria in pacchetti da mezzo chilo con la dicitura Epsom salt o Sali di Epsom, appunto) sono diversi dal sale comune perché, nonostante l'aspetto sia identico a quello dei cristalli di sale grosso da tavola, non sono in realtà un vero e proprio sale ma un composto minerale: la epsomite, anche detta sale inglese o sale amaro, è puro magnesio solfato, ovvero una lega di magnesio e zolfo. Proprio per l'alta concentrazione di questi minerali, questi sali trovano molteplici usi in medicina naturale e nei trattamenti beauty: vengono utilizzati tradizionalmente per la depurazione dell'organismo e per bagni curativi in grado dì contrastare tensioni muscolari, edemi e crampi (gli atleti lo usano comunemente prima e dopo una sessione sportiva). Inoltre, viste le proprietà disintossicanti, esfolianti ed emollienti, riescono ad ammorbidire la pelle, favorire il ricambio cellulare e, soprattutto, vengono considerati un valido aiuto per alleggerire cuscinetti e ridurre la pelle a buccia d'arancia.

Prepara il bagno eliminare ristagni linfatici

I sali di Epsom trovano impiego nei bagni anticellulite per disintossicare il corpo. Mescola in una bacinella 500 grammi di sale inglese (si trova in farmacia) con olio di mandorle, per formare un composto morbido e spalmabile; aggiungi un po' d'acqua tiepida. Poi entra nella vasca riempita di acqua tiepida e, stando in piedi, friziona il corpo, le gambe, la pana e fianchi, con il contenuto della bacinella evitando il viso e i genitali.

I massaggi vanno compiuti con movimenti dolci del cuore. Versa quindi il resto della bacinella nella vasca e mescola. Immergiti nell'acqua e sciacqua dal corpo i residui di sale inglese; resta immersa al caldo aumentando la temperatura dell'acqua per un totale di 10 minuti. Un'immersione in questo bagno straricco di minerali naturali purifica l'organismo in profondità.

Respira anche i vapori caldi. Fai scorrere l'acqua calda al massimo della temperatura nella vasca, chiudi le finestre e la porta. Lascia che il vapore si accumuli nel locale (ci vorrà qualche minuto) così da creare un banya, un bagno di vapore alla maniera russa. In un diffusore o nella vaschetta sul termosifone versa 2 gocce di olio essenziale di abete bianco e 2 di ginepro e respira profondamente per ripulire i bronchi dalle impurità.
 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1553784712-3-piccolo-principe.jpg