Giudiziaria Vittoria

Morte bimba di 4 mesi, due medici indagati

Domattina l'autopsia

Vittoria - Sono due dottoresse che lavorano al Guzzardi di Vittoria le due sanitarie indagate per la morte di Sofia Elisabetta, la bimba di origine rumena morta ad appena quattro mesi al Guzzardi di Vittoria lo scorso primo dicembre.

Domani, sabato, si terrà l'autopsia sul corpo della bambina, e, trattandosi di esame irripetibile, sarà necessaria la presenza dei consulenti di parte, che le due dottoresse dovranno nominare. A iscrivere nel registro degli indagati le due dottoresse il Pm Sodani. 

I genitori della bambina, una coppia romena, lui 26, lei 24 anni, avevano presentato un esposto alla Procura perché ritenevano che la bambina non fosse stata prontamente trasferita in una divisione pediatrica cardiologica. I medici dell’ospedale di Vittoria avevano attivato il servizio di elisoccorso ma la bambina era morta poco prima del trasporto in elicottero.

Sofia Elisabetta è spirata per complicanze successive a un intervento al cuore. La neonata aveva avuto problemi cardiaci subito dopo il parto.