Cronaca Comiso

Comiso, professore lo rimprovera, lui lo prende a pugni

Come recuperare un bullo che a 18 anni fa un gesto del genere?

Comiso - E' successo a Comiso e la notizia è stata riportata oggi dal quotidiano La Sicilia. I fatti si sono verificati il 4 dicembre, all'ora di uscita da scuola. 

Uno studente diciottenne aggredisce un ragazzino più piccolo. Un professore lo rimprovera. Lo studente lo sfida: "Ma tu chi sei?". Il professore ribatte: "Andiamo dal preside".

Lo studente si accoda per andare dal dirigente scolastico. Ma a un tratto sferra la sua rabbia coltro il prof e lo mena prendendolo a pugni in testa. Interviene un altro insegnante, che cerca di placare il giovane: pugni pure per lui! La scena viene ripresa dalle telecamere di videosorveglianza interna, mentre altri tre docenti, e stavolta anche il preside intervengono. 

Trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Regina Margherita, per il professore vengono refertati sette giorni di prognosi. Lo studente viene espulso e denunciato alla polizia. Che raccoglie le testimonianze e mette sotto sequestro il video. La denuncia per lesioni, per questo tipo di prognosi, è di parte e gli organi di polizia non possono procedere d'ufficio. 

Resta il problema educativo: come recuperare un bullo che a 18 anni fa un gesto del genere?

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562774787-3-riviera.gif