Appuntamenti Ragusa

I burattini a Ragusa Ibla

Gli appuntamenti del fine settimana

Ragusa - Sarà l’antica arte dei burattini a intrattenere i più piccoli nel fine settimana a Ragusa Ibla dove, presso l’auditorium San Vincenzo Ferreri, il maestro burattinaio Adriano Ferraiolo terrà degli spettacoli il 28, il 29 e il 30 dicembre, con due esibizioni al giorno, alle 17.30 e alle 19, mentre domenica anche la mattina alle 12.
La tradizione della famiglia Ferraiolo nell’antica arte dei burattini risale ai primi del novecento ed oggi oggi Adriano e i suoi fratelli, insieme ai propri figli e i nipoti, continua a far divertire i bambini raccontando con il teatro dei burattini le storie di Pulcinella e dei suoi compagni di avventura.

Negli stessi giorni, inoltre, a partire dalle 18, si esibirà per le strade del quartiere barocco la band Low Brass Quartet dell’Istituto Musicale Verdi.
Sabato 29 e domenica 30 dicembre, invece, la facciata del Duomo di San Giorgio tornerà ad essere illuminata con il mapping 3d che si terrà entrambi i giorni dalle 19.15 alle 23.

Sabato 29, inoltre, previa prenotazione, alle 16.30, sarà possibile aderire alla Passeggiata di Natale per Ragusa Ibla: una visita guidata del quartiere barocco che prevede anche la degustazione di dolci tipici della tradizione natalizia.
Naturalmente il Ccn Antica Ibla rinnova l’invito a visitare la Via dei Presepi: “Presepi dal Mondo”, una preziosa collezione di circa 300 esemplari appartenuti a padre Giuseppe Cabibbo, visitabile la domenica e nei giorni festivi, dalle 16 alle 20, presso il museo privato nella discesa della chiesa di Santa Maria delle Scale n. 4; un altro presepe è visitabile presso la ex chiesa di Sant’Antonino, in via Orfanotrofio, nei giorni feriali dalle 17 alle 21, nei festivi dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 22. Un altro ancora, presso la bottega del Carretto Siciliano Rosso Cinabro, sempre in via Orfanotrofio, è visitabile ogni giorno dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 20. Presso la chiesa SS. Trovato, è possibile apprezzare il Presepe Monumentale del maestro Criscione, visitabile nei giorni feriali dalle 17 alle 21 e nei festivi dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 22; sabato e domenica, dalle 17 alle 20, presso la chiesa di San Filippo Neri, in via Giusti, si potrà visitare il presepe “La Madonna Partoriente” in stile napoletano del ‘700 e realizzato dal maestro presepista Salvatore Carulli.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562774787-3-riviera.gif