Cronaca Zafferana Etnea

Terremoto sull’Etna, due scosse nella notte

Il primo terremoto è stato registrato alle 00:28, a 8 chilometri a est di Zafferana Etnea, il secondo delle 05:50, a 8 chilometri a nord di Ragalna

Zafferana Etnea - Continua ancora l’attività sismica sull’Etna. Nella notte sono state registrate due scosse di terremoto di magnitudo 2.4, a distanza di qualche ora da un’altra di magnitudo 3.4 registrata ieri alle 19:30 a nord di Ragalna, nel Catanese. Secondo i dati dell'Ingv, il primo terremoto è delle 00:28, a 8 chilometri a est di Zafferana Etnea, in provincia di Catania,con ipocentro a un chilometro di profondità. Il secondo delle 05:50, a 8 chilometri a nord di Ragalna, con ipocentro a zero chilometri di profondità. Non si registrano, al momento, danni a cose o persone.

Prosegue l'attività stromboliana da crateri e bocche sommitali del vulcano, cominciata la vigilia di Natale, con la fuoriuscita di un'alta colonna di gas e cenere lavica

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562774787-3-riviera.gif