Economia Ragusa

Muore Ragusa. Chiude anche il bar Talmone

Ragusa, la città fantasma

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-12-2018/1546273756-1-muore-ragusa-chiude-anche-talmone.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-12-2018/muore-ragusa-chiude-anche-talmone-100.png
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-12-2018/1546273756-1-muore-ragusa-chiude-anche-talmone.jpg

Ragusa - Dopo il Caffè Trieste, chiude anche lo storico, e glorioso, bar Talmone, di viale tenente Lena. E' inarrestabile la decadenza del centro storico di Ragusa. Oggi, 31 dicembre 2018 è l'ultimo giorno di apertura al pubblico del bar pasticceria "Caffè del Viale", da tutti conosciuto come Talmone. Chiude a 66 anni dalla sua apertura, avvenuta nel 1952

Il primo bar di Ragusa fu il Caffè Trieste, seguito dal caffè Italia, poi da questo e dal Mediterraneo: il Talmone fu inaugurato nel 1952 dal signor Giampiccolo, conosciuto da tutti come “Cicciu u magu”. Lo chiamarono “Talmone” dal nome della ditta torinese di cioccolata di cui avevano tanti prodotti.
Dopo tre gestioni diverse, Benito Blundo, classe 1935, con la moglie Lucia nel 1965 comprarono l’attività. 

Oggi, dopo anni di declino inarrestabile del centro storico di Ragusa, con la perdita progressiva di funzioni sociali della parte storica di Ragusa superiore, un altro pezzo di storia va in soffitta. Mentre la città si interroga sullo smarrimento della sua identità.