Attualità Comiso

Comiso, che fine ha fatto il museo Nino Caruso?

L'interrogazione di Gigi Bellassai

Comiso - Il 2 agosto 2016 il Sindaco pro tempore Filippo Spataro, il Dirigente Fabio Melilli e l’Arch. Alessandro La Perna, e Gigi Bellassai incontrarono a Todi, nella sua residenza-atelier, il Maestro Nino Caruso e in quella data fu sottoscritta la donazione al Comune di Comiso di 92 opere, del valore attuale di oltre un milione di euro.

Con delibera del Consiglio Comunale n°117 del 6/9/2016 è stata accettata ufficialmente la donazione del Maestro Antonio Caruso. I locali destinati ad ospitare all’interno dell’ex Mercato Ittico di Comiso sono stati sgomberati e resi agibili dalla nel 2017. Nel bilancio comunale 2018 sono stati destinati fondi per la realizzazione del museo.

Il consigliere Gigi Bellassai chiede di sapere i motivi per i quali in questi sei mesi non si è fatto praticamente nulla, dal punto di vista tecnico e amministrativo, per la realizzazione del Museo Caruso. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1565770272-3-riviera-cafiso.gif