Attualità Ragusa

Le Cellule di Evangelizzazione da 30 anni a Ragusa

L’avvio di questa esperienza nella nostra Diocesi si deve all’intuizione di padre Salvatore Tumino

Ragusa - Domani, le Cellule di Evangelizzazione, celebrano i loro 30 anni di presenza nella Chiesa di Ragusa. La comunità “Eccomi manda me” ha esteso l’invito a partecipare al momento di preghiera che si terrà dalle 16.30 nel salone-teatro dei padri salesiani. La serata si concluderà, alle 19, con la celebrazione della santa messa. Sarà presente don Gian Matteo Botto, responsabile nazionale delle Cellule.

L’avvio di questa esperienza nella nostra Diocesi si deve all’intuizione di padre Salvatore Tumino. Il 7 ottobre 1988 iniziò, in un saloncino della cattedrale trasformato in cappella l’adorazione eucaristica. Nel febbraio 1989 si tenne il primo corso per formare i futuri leader. Dopo tale corso si formarono due Cellule composte dai partecipanti al corso. A settembre tale corso si ripetè raccogliendo l’adesione di venti persone, per arrivare così al 29 novembre 1989 con le prime dieci Cellule. Oggi, 30 anni dopo la nascita della prima Cellula, nella sola città di Ragusa ve ne sono attive circa 150, con quasi 1.500 persone che ne fanno parte. Dal 2 febbraio 2008, la chiesetta di San Vito, ospita l’adorazione eucaristica perpetua, 365 giorni l’anno, 24 ore su 24.