Attualità Scicli

Franca Coin. Il fascino di Scicli su uomini, e donne, di cultura

Siede nel Consiglio di Amministrazione della Società commerciale del Teatro La Fenice di Venezia

Scicli - Venezia, anzi, Scicli. Franca Coin è una mecenate che fa la spola fra gli States e la sua Venezia, guidando la Venice International Foundation, e creando una collaborazione fra privati e istituzioni pubbliche in favore della Serenissima e del suo territorio. 

Non è un caso che Scicli abbia attratto questa signora elegante che non disdegna le scarpe di ginnastica. E' l'ennesimo caso di esponente del mondo culturale che conta in Italia che resta abbagliato dalla città. L'università IULM le ha conferito la Laurea Honoris Causa in “Strategie, gestione e comunicazione dei beni e degli eventi culturali”. Lei è anche presidente di Friends of Venice Italy Inc., corporation americana con sede a New York, e presidente della Fondazione Canova di Possagno, impegnata nel grande progetto di salvaguardia “Canova mon Amour”.

Siede nel Consiglio di Amministrazione della Società commerciale del Teatro La Fenice di Venezia. Amata in America, infaticabile tessitrice in Italia, è una donna che conosce il valore del lavoro e del motto "testa bassa e pedalare". La sua presenza a Scicli nei giorni scorsi, un segno e una speranza. 

Nella foto, Franca Coin e Peppe Savà