Cronaca Favara

Chi l'ha vista? Ora anche un profilo Facebook falso di Jessica

La pista dei ricatti sessuali

Favara - Gessica Lattuca è scomparsa dallo scorso agosto, senza lasciare alcuna traccia dietro di sé. Ora è spuntato un profilo Facebook che è stato accertato essere falso.

I terreni d’indagine sono assai vari, su tutti quello di ricatti sessuali nell'ambito del degrado sociale che si registra in parte del tessuto sociale favarese e non solo favarese. Non è un caso infatti che nei giorni scorsi i carabinieri abbiano rastrellato alcune case a Villaseta, senza trovare alcuna traccia della ragazza.

Intanto, in attesa che si individui l’autore del profilo social fasullo, l’avvocato Salvatore Cusumano, legale della famiglia Lattuca e di Filippo Russotto – compagno della ragazza scomparsa – ha presentato giorni fa istanza alla Procura di Agrigento per conoscere a che punto sia lo stato del procedimento in corso a carico proprio di Russotto. L’obiettivo è sapere se sia ancora indagato e se lo sia per quale ipotesi di reato. All'uomo nelle scorse settimane sono stati restituiti tutti i beni sequestrati a scopo d’indagine nei mesi scorsi.