Cronaca Comiso

Salvatore Caschetto, il modicano che viveva a Comiso, morto stanotte

Travolto da un Tir

Comiso - Quarantadue anni, camionista, nato a Modica, residente a Comiso. Salvatore Caschetto, un diploma di geometra in tasca, ha trovato la morte stanotte lungo l'autostrada Catania-Messina nel terribile incidente costato la vita a un poliziotto e a una donna. 

E' morto l’assistente capo Angelo Gabriele Spadaro, di 55 anni, in servizio a Giardini Naxos, che ha lasciato i genitori, una sorella e un fratello, era un poliziotto in servizio a Messina.

Era intervenuto, col collega Giuseppe Muscolino, ferito e ricoverato in ospedale, ma non in pericolo di vita, a prestare soccorso a un autoarticolato andato di 'traversò sulla A18, probabilmente per l’asfalto reso scivoloso per la presenza di gasolio. All’improvviso un altro camionista ha perso il controllo del proprio Tir e ha travolto la vettura della polstrada e schiacciato Spadaro contro il guard-rail.

Ha perso la vita anche Rosa Biviera, 80 anni, di Bovalino (Reggio Calabria), che era sul sedile posteriore di una Fiat Panda travolta da un altro mezzo, non è stato accertato se da un’altra auto o, più probabilmente, da un camion.

Salvatore Caschetto era sceso dal suo autocarro per dare una mano, ma è stato anche lui travolto da un Tir. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562774787-3-riviera.gif