Cronaca Giardini Naxos

Tir travolge auto della polizia sulla Catania-Messina. Tre morti

L'autostrada è stata chiusa in direzione Messina con uscita obbligatoria allo svincolo di Giardini

Messina - Gravissimo incidente questa notte sull'autostrada A18 Messina-Catania. Intorno alle 3.30 sulla carreggiata in direzione Messina al km 12,800, all'altezza dell'abitato di Itala (Messina), si sono scontrati diversi mezzi, tra auto e tir, con un tragico bilancio: tre morti e almeno quattro feriti. Tra le vittime vi è anche un agente della Polizia stradale, Angelo Spadaro, 55 anni, di Santa Teresa di Riva, che prestava servizio alla Sezione di Giardini Naxos. I feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, sono stati trasportati negli ospedali di Taormina e Messina.

Due agenti della Stradale si trovavano sul posto per la presenza di un veicolo in avaria o per rilevare un precedente incidente, quando un mezzo pesante che sopraggiungeva ha sbandato e ha travolto l'auto di servizio: il veicolo è finito diversi metri più avanti dopo un testacoda e Spadaro è stato sbalzato nella scarpata adiacente la carreggiata. Il collega è invece rimasto illeso. Un altro autoarticolato che arrivava ha tentato di frenare e si è schiantato sulle barriere. La seconda vittima - è si tratterebbe di un motociclista - è stata trovata a fianco dell’auto rimasta sulla corsia di emergenza, mentre la terza, una donna, è deceduta al volante della propria auto a causa di un trauma cranico riportato nello scontro.

Sulla A18 sono giunti anche i Vigili del Fuoco di Letojanni, la Polizia mortuaria di Messina e il magistrato di turno. L'esatta dinamica del sinistro mortale è in fase di ricostruzione. L'autostrada è stata chiusa in direzione Messina con uscita obbligatoria allo svincolo di Giardini e sulla statale 114 si sono formate lunghe code con auto e mezzi pesanti incolonnati.