Cronaca Modica

600 in fila per Alberto Angela, interviene la Polizia

Molti delusi

Modica - Chi si attendeva una conferenza è andato deluso. Ed è rimasto deluso anche chi voleva solo vedere il conduttore televisivo Alberto Angela. 

I cancelli del liceo classico Tommaso Campailla di corso Umberto I a Modica bassa sono stati aperti con 26 minuti di ritardo oggi pomeriggio. Alle 17,56, a fronte di un orario annunciato diverso: le 17,30.

La fila davanti alla scuola era iniziata però alle 16,30. Studenti di scuola media, ottuagenari, persone di tutte le età insomma, al freddo, in attesa che si aprissero i cancelli per accedere all'aula magna della scuola, la cui capienza è di un centinaio di persone. 

L'annuncio su Facebook: "Alberto Angela incontra i suoi lettori a Modica. Alberto Angela firma le copie del libro "Cleopatra, la regina che sfidò Roma e conquistò l'eternità". 

Poco dopo le 17,30 passa tra la folla il preside Sergio Carrubba, seguito da alcune signore, e fra queste la ex senatrice Marisa Moltisanti. La folla rumomeggia e si ingrossa. Molti hanno capito che ci sarà una conferenza, altri hanno compreso che è solo un firmacopie, ma pensano di poter acquistare il libro una volta raggiunto il primo piano.

"I libri si sono finiti da un pezzo", parte il passaparola. Arriva la Polizia. A bordo di una Seat Leon con livrea, scendono due poliziotti in borghese. Hanno delle telecamerine in mano. Filmano il delirio lungo le scale. La gente al freddo spera di riuscire a entrare nel range orario che annunciava, su Facebook, che il loro beniamino alle 19,30 andrà via. L'evento inizia alle 17,30 per terminare alle 19,30, c'è scritto infatti. 

I poliziotti si scusano: "Dovete perdonarci, per ragioni di sicurezza vi dobbiamo chiedere di andare via. Non era stata prevista una tale presenza di pubblico e non era stata prevista la presenza di alcuna forza di polizia. Vi chiediamo di uscire. Scusateci, grazie". 

Alcuni chiedono: "Ma senza libro che la faccio a fare la fila?". C'è sconcerto e delusione. A organizzare la libreria Mondadori di Modica.