Cronaca Ispica

Le vittime della tragedia. FOTO

Muoiono due fidanzati giovanissimi e la sorella del nonno della ragazza

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-01-2019/1547976944-1-vittime-tragedia.jpg&size=501x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-01-2019/vittime-tragedia-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-01-2019/1547976944-1-vittime-tragedia.jpg

Rosolini - Lavorava al panificio Schembri e Sarta di Rosolini la signora Rita Barone (54 anni), zia di Aurora Pucci Serrentino, perché sorella del nonno. Insieme al fidanzato della figlia 17enne, Cristian Minardo (22 anni), figlio di un carrozziere di Rosolini, Alessandro -il giovane lavorava col padre in carrozzeria-, è morta stanotte nel terribile incidente della strada fra una Fiat Punto e una Toyota Yaris, sulla strada che collega Ispica a Rosolini, all'altezza del supermercato Eurospin.

Il sindaco di Rosolini Giuseppe Incatasciato è attonito: "La città è frastornata, saremo vicini ai familiari delle vittime, adesso basta, quella strada è maledetta, ed è troppo pericolosa". 

Il carico di traffico su quell'arteria in questi anni è aumentato enormemente, ci sono troppe immissioni laterali, e nessuno spazio di fuga. E' la strada che collega la provincia di Ragusa a quella di Siracusa, a fronte della quale è in progetto un'autostrada, i cui lavori, neanche a dirlo, sono fermi. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562774787-3-riviera.gif