Cronaca Pozzallo

Marijuana in casa, arrestato un operaio pozzallese 27enne

M.P. le sue iniziali

 Pozzallo - I Carabinieri della Stazione di Pozzallo nel corso di un servizio volto alla prevenzione dello spaccio di stupefacenti hanno tratto in arresto un giovane locale per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’attività dei militari dell’Arma era partita da numerose segnalazioni di cittadini che avevano notato un vivace movimenti nell’abitazione del giovane situata nella cittadina marinara. La perquisizione domiciliare eseguita con la collaborazione dell’unità cinofila dell’Arma ha permesso di rinvenire all’interno di una stanza un quantitativo di marijuana non indifferente, circa 150 grammi, in un blocco unico e pronta per essere immessa sul mercato.

Il giovane incensurato, M.P. le sue iniziali, operaio di 27 anni, è stato tratto in arresto in flagranza e posto a disposizione del P.M. di turno della Procura di Ragusa. Lo stupefacente immesso sul mercato avrebbe fruttato oltre mille euro. Inoltre, la perquisizione ha condotto a rinvenire anche quattro tartarughe di specie protetta di cui si è assunto il possesso il fratello dell’arrestato, che è stato anch’egli denunciato a piede libero per la detenzione di specie faunistiche protette, le testuggini sono state affidate ad un veterinario affinchè le possa custodire in ambiente idoneo. La droga sarà trasmessa ai competenti laboratori per le successive analisi.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1550499437-3-sagra-seppia.gif