Economia Scicli

Regione vende la casetta del finanziere al covo dei contrabbandieri

Bando dell'Assessorato all'Ambiente

Scicli - Un luogo del cuore il covo dei contrabbandieri a Costa di Carro, tra Cava d'Aliga e Sampieri. E un luogo del cuore la casetta del finanziere. L'Assessorato al Territorio e Ambiente della Regione Siciliana ha deciso di mettere all'asta l'immobile di proprietà del Demanio, concedendolo a un prezzo base di 1500 euro annui. 

La Regione lo offre in concessione con altri 18 lotti in tutta l’Isola per un canone a base d’asta di 1.481 euro all’anno, ma a condizione che il privato che lo ottiene investa per recuperare lo stabile. La Regione lo offre per un periodo che va da 6 a 50 anni.

I privati dovranno spendere per rimettere in sesto gli immobili. Il bando lega la durata della concessione proprio all’investimento: si va da una spesa di 60mila euro per sei anni a poco meno di 8,8 milioni per una concessione che dura mezzo secolo. Durante il quale i privati possono svolgere attività di vario genere: si va dai ristoranti agli stabilimenti balneari, dal commercio all’artigianato, dal noleggio di barche alla promozione turistica. Per far ritornare nel circuito virtuoso dell’economia immobili semi-abbandonati. A costo di investire un po’. Con soldi che al momento la Regione non ha.