Cultura Libri

Sicilia. Noto, dentro e fuori. FOTO

Noblesse Oblige. Le storie delle abitazioni del giardino di pietra

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-02-2019/1549316775-1-sicilia-noto-dentro-fuori.jpg&size=844x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-02-2019/1549317010-1-sicilia-noto-dentro-fuori.jpg&size=844x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-02-2019/1549317187-1-sicilia-noto-dentro-fuori.jpg&size=408x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-02-2019/sicilia-noto-dentro-fuori-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-02-2019/1549316775-1-sicilia-noto-dentro-fuori.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-02-2019/1549317010-1-sicilia-noto-dentro-fuori.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-02-2019/1549317187-1-sicilia-noto-dentro-fuori.jpg

Noto - I nuovi netini, una enclave di cittadini internazionali che di Noto hanno fatto la loro terra d'elezione. 

"Sicilia. Noto, dentro e fuori". E' il libro di Samuele Mazza, edito da Rizzoli (328 pp. 300 fotografie, 50 euro). Designer e interior decorator, da 10 anni Mazza (originario della Toscana, mezzosangue siciliano) vive a Noto, e racconta la città e gli interni, quelli della case nobiliari e non solo. 

Noblesse Oblige, recita un capitolo. Nel libro sono fotografate le dimore dell’interior decorator Jacques Garcia, come il suo Monastero, recupero di un antico convento. O ancora Masseria Costanza, nella riserva di Vendicari, interni-esterni identici in pietra a secco valorizzati lasciando neutri gli arredi, o Palazzo Vasquez, posto nella parte alta di Noto e ristrutturato dallo stesso Mazza. 
L’altro volto delle case è documentato dalla seconda parte del volume, intitolata Country Freedom. Dimore di campagna, preesistenti o nuove. Ecco la Dimora delle Balze, tra Noto e Siracusa, una tenuta ottocentesca immersa nel verde, lasciata intatta, quasi scrostata, arredata per contrasto con pezzi di design, oppure Mura Mura, costruita con materiali ricavati dalla collina rocciosa su cui si erge, con una piscina a nastro proiettata sulla campagna della riserva di Vendicari. 

I proprietari delle case, assenti nelle foto ma evocati dalla rappresentazione dei loro gusti, sono l’altro motore del libro. Una comunità proveniente da più parti di Italia e dall’estero, che ha fatto della zona di Noto la propria enclave, culturale e di passioni.

La prima è stata Luisa Beccaria con il consorte principe Bonaccorsi, che hanno avviato la rinascita del luogo. Poi, come una cordata, si sono insediati qui artisti, designer, scrittori. I nuovi netini. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1550499437-3-sagra-seppia.gif