Lettere in redazione Ragusa

Mia moglie vittima della setta che crea piramidi immaginarie di soldi

L'inchiesta di Ragusanews ha indotto molti lettori a scrivere

Ragusa - Gentile redazione,

innanzitutto grazie dell'interesse, e complimenti per l'articolo molto ben fatto e che fa capire drasticamente la gravità del problema della setta economica che crea piaramidi di soldi immaginari. 
La mia esperienza (che poi è un po' l'esperienza di tantissime persone in tutta italia) è quella di un Ragazzo (sono un uomo, ho 40 anni...), padre di famiglia (ho un figlio di 3 anni), che ha visto sgretolarsi la famiglia (con una ex compagna 26enne) per colpa della manipolazione mentale (plagio) indotta dal meccanismo (truffaldino) e ingannevole (facili guadagni, libertà finanziaria, yacht..Lamborghini ecc. ecc. ) di un'azienda (tuttora sanzionata e sotto inchiesta Agcom), la quale tramite l'arruolamento infonde - previe informative - corsi buisness e "formazione", scuole di pensiero per "cambiare radicalmente il proprio aspetto sociale" di vita regolare. 

Il tutto previo esborso di ingenti somme di denaro con la promessa di "futuri guadagni facili". 
Questo ha causato mesi fa un fatto molto simile a quello citato da Voi di Ragusanews nell'articolo. La mia ex compagna è caduta in una trappola psicologica che ha indotto me, suo ex marito, e il padre di lei, il mio ex suocero, a sporgere denuncia all'Autorità Giudiziaria. 

La mia testimonianza a Ragusanews, per dire quanto l'informazione coraggiosa sia importante per aprire gli occhi alla gente.