Lettere in redazione Modica

Quanto è pericolosa la strada di Maganuco?

Riceviamo e pubblichiamo

Modica - Spett.le Redazione, con la presente mail, vorrei segnalare lo stato di pericolo di un'arteria stradale molto trafficata della nostra Provincia, e l'elevato pericolo di incidenti per chi la percorre.
Si tratta del percorso stradale che va da Maganuco in territorio costiero di Modica, fino a Ispica.

Dall'innesto al tratto a 4 corsie si inizia ad avere manto stradale deformato, assenza totale di segnaletica orizzontale, cartelli per segnalare gli svincoli del Porto di Pozzallo e del centro città di Pozzallo, assenti o, se presenti, sbiaditi. Arbuti sui bordi che ormai hanno invaso la carreggiata. Tutto cio' è di elevato pericolo per chi la percorre in auto, moto, ecc. La situazione peggiora arrivando sulla circonvallazione di Pozzallo, dove l'asfalto presenta voragini enormi, totale assenza, anche qui, di segnaletica orizzontale, non vi è delimitata la linea di mezzeria, svincolo per Pozzallo nord non segnalato, dossi creati dall'asfalto deformato, un motorino può letteralmente volare via, la sera, in assenza di illuminazione. Giunti allo svincolo per proseguire per Ispica, l'unico cartello con scritto Siracusa, arrugginito e divelto. Proseguendo per Ispica, la situazione rimane invariata, asfalto ricco di voragini, segnaletica orizzontale assente ( mi chiedo quanto costi realizzare le strisce bianche ), pericoli su pericoli fino ad Ispica.

Ho percorso questo tratto ieri sera 18 febbraio c.m., e ho evitato diversi tamponamenti, ho visto sorpassi molto pericolosi.
Ovviamente, oltre al pericolo per chi la percorre, vi è anche lo stato pietoso di immagine nei confronti dei numerosi turisti che, arrivando dal versante catanese in autostrada, si ritrovano ad assistere a tali condizioni di abbandono, facendo una figura da terzo mondo, quando invece il nostro territorio è una "perla" dal valore turistico elevato.
Vorrei far arrivare tale segnalazione agli organi competenti (zona ASI Modica-Pozzallo, Libero Consorzio di Ragusa, e a tutti gli organi competenti della viabilità provinciale).
Cordiali saluti.