Cronaca Catania

Auto finisce in mare nel catanese, dispersi 3 giovani

I tre, due ragazzi e una ragazza di età compresa tra i 21 e i 27 anni, erano a bordo di un'auto che è stata travolta da un'onda e trascinata in mare

Catania - L'ultima volta sono stati visti a bordo di una Fiat Panda, che è stata travolta da un'ondata e trascinata in mare. Sono dispersi tre giovani, due ragazzi e una ragazza di età compresa fra i 21 e i 27 anni. Non è chiaro se si trovassero ancora a bordo della vettura, quando è stata «risucchiata» dal mare a a Santa Maria la Scala, un porticciolo ai piedi della Timpa di Acireale. Sul posto si trovano i sommozzatori dei vigili del fuoco, la Guardia Costiera e la polizia che non possono però effettuare ricerche a causa del proibitive condizioni del mare.

Le onde avrebbero travolto un'auto all'interno della quale ci sarebbero stati tre giovani, che al momento risultano dispersi. Si tratta di Enrico Cordella, 22 anni, Margherita Quattrocchi, 21 anni e Lorenzo D'Agata, 27 anni. E' accaduto intorno alle 18,30 di oggi pomeriggio.

Secondo una prima ricostruzione, i tre giovani avevano preso un caffè insieme in un bar della zona e poi avevano deciso di fare quattro chiacchiere davanti al mare, dentro la loro auto. Stavano osservando la forza delle onde, quando una di queste avrebbe trascinato in acqua la vettura, una Fiat Panda di colore verde. L'auto era ferma sul molo. Alle scena avrebbe assistito qualcuno che ha allertato le forze dell'ordine. Carabinieri e ambulanze hanno raggiunto il porto di Santa Maria la Scala, ma nell'oscurità non sono riusciti fino a questo momento a intervenire. E' stato richiesto l'intervento di un elicottero da Catania che possa anche illuminare la zona e dei sommozzatori dei vigili del fuoco per proseguire le ricerche dei tre giovani dispersi in mare.