Cronaca Comiso

Fai il volontario? E ti spaccano il setto nasale

Massimo Cubisino e il delinquente che andava controsenso davanti a una scuola

Comiso - Una furia. Così l'automobilista che ieri a mezzogiorno ha aggredito Massimo Cubisino, 50 anni, compiuti proprio ieri. 

Massimo è stato aggredito e malmenato davanti all’ingresso della scuola primaria Senia, dove svolgeva le sue mansioni di ausiliario del traffico da volontario. La sua colpa? Aver detto a un pazzo che con l'auto andava controsenso, di fermarsi. 

Massimo è stato preso a botte davanti alla moglie inerme, che insieme al figlioletto maggiore aspettava in macchina l'uscita della figlia minore da scuola. 

L'aggressore lo ha prima picchiato in volto, poi, quando l'uomo è scppato per ripararsi, lo ha preso a calci da dietro. Ci chiediamo se una semplice denuncia sia la pena sufficiente per lui.