Cronaca Acireale

Sommozzatori di Sigonella in cerca di Enrico Cordella

A una settimana dalla tragedia

Acireale - Sommozzatori volontari americani, della basa Nato di Signonella, e decine di amici, accompaganti da cani. Sono alla ricerca del corpo senza vita di Enrico Cordella, a una settimana dalla tragedia di Santa Maria La Scala. 

L'appuntamento è stato dato tramite Facebook: due cani sono stati impegnati per la ricerca del cadavere. Le ragazze perlustrano scoglio per scoglio la Timpa. Dal porticcolo partono le barche con i sommozzatori volontari. Un gruppo di aerei privati partiti da Calatabiano perlustrano la zona. 

Sul molo la mamma e il fratello di Enrico, e decine di amici e semplici cittadini che partecipano del dolore.