Attualità Vittoria

Mafia: Commissario, infiltrazioni anche al mercato di Vittoria

Dispenza, in 40 anni i 74 box mai assegnati legittimamente

 Vittoria - "Il commissariamento del comune di Vittoria è avvenuto per infiltrazioni mafiose, non soltanto del Comune, ma anche in una di quelle attività importanti di questo paese, il mercato ortofrutticolo, dove tra l'altro vengono trattati prodotti di eccellenza di altissima qualità". Lo ha detto stamani ad Uno Mattina il commissario Filippo Dispenza che attualmente regge il comune di Vittoria dopo lo scioglimento per mafia deciso dal Consiglio dei Ministri lo scorso 27 luglio. "Nel mercato ci sono 74 box - ha aggiunto Dispenza - mai assegnati legittimamente in oltre 40 anni e anche i rinnovi sono stati fatti senza evidenza pubblica". Il conduttore di Uno Mattina Franco Di Mare interrompendo il Commissario Filippo Dispenza chiede: "Quindi dobbiamo immaginare che l'assegnazione dei box, quindi l'assegnazione del potere economico locale veniva fatto secondo le famiglie, secondo la spartizione mafiosa del territorio". E il Commissario prefettizio risponde: "esattamente". Le dichiarazioni del Commissario Dispenza ad Uno Mattina sono state stigmatizzate da alcuni commissionari ortofrutticoli sulle piattaforme social.