Appuntamenti Ragusa

Teatro: Milano e Ragusa unite nel segno dell'opera lirica

L'Accademia Teatro alla Scala porterà in scena ad Ibla "L'Elisir d'amore"

Ragusa - Da Milano a Ragusa, da un grande teatro ad un piccolo teatro, tra i più piccoli d’Europa. Una collaborazione fattiva e fruttuosa che si rinnova, quella tra la prestigiosa Accademia Teatro alla Scala di Milano e il Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla, nel segno della valorizzazione dell’opera lirica e della diffusione della cultura.
Comuni obiettivi già sperimentati nel 2017 con l’eccezionale messa in scena de “Il Barbiere di Siviglia” e che dall’11 al 13 aprile prossimi si riproporanno a Ragusa Ibla con l’opera lirica “L’Elisir d’amore” di Gaetano Donizetti. Una riduzione “pocket”, appositamente ideata per il piccolo teatro ibleo, di una delle opere italiane più apprezzate al mondo che vedrà tre giorni di spettacolo, con la regia di Laura Galmarini e protagonisti gli allievi della famosa accademia milanese.
La direttrice Luisa Vinci ha nuovamente accettato la proposta delle sorelle Vicky e Costanza Di Quattro, alla guida del Teatro Donnafugata, insieme alla coordinatrice organizzativa Clorinda Arezzo. Un grande appuntamento che spicca all’interno del panorama culturale siciliano grazie alla presenza dei principali talenti dell’Accademia, reduci dal successo ottenuto al Teatro alla Scala dove nei mesi scorsi si sono esibiti in una versione che ha già trovato il plauso unanime della critica e del pubblico.
Un lavoro impegnativo dai dettagli straordinari: in scena i solisti dell’Accademia di perfezionamento per cantanti lirici, costumi e scenografie interamente ideati dagli allievi del corso per scenografi della stessa Accademia, che li hanno anche realizzati presso i Laboratori “Ansaldo” del Teatro alla Scala, con un’ambientazione anni ’20 a conferma dell’atemporalità dell’opera donizzettiana, capolavoro sempre attuale ed affascinante.

Proprio per evidenziare l’alto valore culturale dell’evento, la direzione artistica del Teatro Donnafugata ha scelto di affidare il progetto grafico della locandina ai due straordinari mastri pittori di “Rosso Cinabro - bottega del carretto siciliano”, famosa per la sua collaborazione con Dolce&Gabbana e per la realizzazione del celeberrimo “frigorifero Smeg” in stile siciliano. Dopo lo studio dell’opera i due artisti hanno scelto di esaltare il colore rosso della passione e dell’amore creando un disegno originale che mette in evidenza l’ampolla del ricercato filtro magico.
Evento nell’evento sarà anche l’allestimento nei foyer del Teatro Donnafugata di una mostra dedicata agli abiti realizzati lo scorso anno per “Il Barbiere di Siviglia”, dando così continuità al progetto precedente.
Tre serate imperdibili, frutto dell’impegno costante della direzione del teatro ibleo che si afferma indiscutibilmente come motore culturale ed intellettuale per l’intera isola, forte della consolidata collaborazione che si consolida sempre più con il prestigioso ente di alta formazione milanese, accreditato dal competente Dipartimento di Regione Lombardia diretto dal ragusano Gianni Bocchieri, da sempre sostenitore di questo connubio.
Uno scambio che, attraverso la cultura, abbatte ogni distanza geografica.
Sponsor istituzionali dell’evento sono: Regione Sicilia, Comune di Ragusa. Main sponsor: Eni, Ranstad, Yous, Deutsche bank, Noveris, Fondazione Sicilia, Bird & Bird. Sponsor: Argo, Avimecc, San Giorgio Palace, Audi Sergio Tumino. Sponsor tecnici: Ibla in Suite, Cinabro e Film Vision. Per informazioni: sito www.teatrodonnafugata.it o la pagina facebook del teatro. Per prenotazioni: 334.2208186