Cronaca Siena

Il 20enne perugino, residente a Ragusa, che fa la truffa dello specchietto

Agisce a bordo di una Renault

Siena - La Polizia Stradale di Siena ha denunciato un 20enne perugino, residente a Ragusa, per aver truffato un'automobilista di Monteriggioni con la tecnica dello specchietto.

E' accaduto due settimane fa quando il giovane, dopo aver individuato vicino alla tangenziale di Siena la vittima in un 79enne alla guida di una Ford, si è fatto sorpassare per inseguirlo con una Renault lamentando poi la rottura dello specchietto provocata, a suo dire, da una manovra maldestra dell'anziano.

La vittima, stupita per l'accaduto e impaurita dalla spavalderia del giovane, che aveva paventato l'aumento del premio assicurativo se non avesse ricevuto 250 euro a compensazione del danno lamentato, ha estratto dalla tasca una banconota da 100 euro che il truffatore ha preso al volo per poi sparire.

Gli investigatori della Polstrada, venuti a conoscenza del fatto, sono andati alla caccia delle immagini registrate dalle telecamere lungo il percorso seguito dai due e alla fine la loro caparbietà è stata premiata.

L'auto del malfattore è stata infatti individuata tra tantissime immagini e il 79enne ha riconosciuto in una foto l'uomo che lo aveva raggirato. Ora la Polstrada è alla ricerca dell'auto per poterla sequestrare mentre il 20enne è stato denunciato.