Economia Catania

Come guadagnare con le videostorie? L'idea di tre siciliani

Il potere dei microinfluencer

Catania - Giocare sul potere dei microinfluencer. 

Si chiama “Vidoser”, è una app ideata da tre giovani siciliani, che consente di creare dei video da pubblicare sui social per guadagnare dei coin da scambiare in buoni acquisto sui principali siti di e-commerce. 

L'invenzione è di Alessandro La Rosa, catanese, 26 anni, Antonio Puleo, catanese 26enne, e Raffaele Barone, 25 anni di Ragusa.

Hanno inventato una mega catena di Sant'Antonio digitale che serve sia alle aziende che ai consumatori. Si creano dei “microinfluencer”, persone che tendenzialmente hanno tra i 18-30 anni, un pubblico attivo sui social e che, di solito, utilizza tantissimo le storie su instagram e pubblica molti contenuti giornalieri su temi vari, dai viaggi al cibo, dallo sport alla moda. Vidoser consente di realizzare videostorie creative ed “impattanti” con cui raccontare le proprie passioni, pubblicizzando anche brand e prodotti.

Un’azienda di cosmetici promuove una nuova crema o un messaggio sulla naturalezza del prodotto? Invia, tramite la nostra piattaforma, una campagna all’interno dell’app. Gli utenti che hanno scaricato l’app ricevono le istruzioni , registrano il contenuto video e lo pubblicano sui social, ovviamente nel rispetto delle regole del brand. L’utente può monetizzare la sua azione guadagnando dei coin, una moneta virtuale da spendere in buoni acquisto.