Attualità Prova su strada

Baby Velar? No, Nuova Evoque. FOTO

Un punto avanti rispetto alla sorella maggiore

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553161983-1-baby-velar-evoque-foto.jpg&size=806x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553162079-1-baby-velar-evoque-foto.jpg&size=750x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553162079-2-baby-velar-evoque-foto.jpg&size=750x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553162249-1-baby-velar-evoque-foto.jpg&size=750x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553162499-1-baby-velar-evoque-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553162499-2-baby-velar-evoque-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553189707-1-baby-velar-evoque-foto.jpg&size=375x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/baby-velar-evoque-foto-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553161983-1-baby-velar-evoque-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553162079-1-baby-velar-evoque-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553162079-2-baby-velar-evoque-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553162249-1-baby-velar-evoque-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553162499-1-baby-velar-evoque-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553162499-2-baby-velar-evoque-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2019/1553189707-1-baby-velar-evoque-foto.jpg

Ragusa - Chiariamo un fatto: abituatevi sin da subito allo specchietto retrovisore che è in realtà un piccolo televisore ad altissima definizione. Perché se non vi abituate, rischiate di passare il tempo a guardare ciò che succede dietro.
La nuova Land Rover Evoque mutua dalla sorella maggiore Velar molte soluzioni sia di stile che tecnologiche, facendo un balzo avanti ulteriore.
Due cose per rendere l'idea. Lo specchietto di cui vi abbiamo detto, che ingrandisce, illumina, definisce ciò che accade dietro l'auto, grazie a una telecamera annegata nella "squama" antenna posta sul tetto, con una visione a 180 gradi. Sembra fantascienza, ma non è finita qui. Perché lo specchietto si acclimata alla luce esterna, variando la propria luminosità in funzione di essa. Può sembrare una inutile chiccheria ma vi assicuriamo che vi cambia la vita.
Altro particolare, che vi fa capire qual è il livello di attenzione che Land Rover ha posto su questo Suv così amato.
La Evoque ha telecamere nel fondoscocca, che vi permettono di vedere, sul monitor in console, il fondo che state percorrendo, e le eventuali asperità. L'incrocio delle immagini delle diverse telecamere permette a un software di fare "sparire" l'auto, per cui vedrete solo il terreno senza vedere il pianale.
Basterebbe questo per chiuderla qui. Ma la Nuova Evoque è molto di più. Abbiamo provato la D180 SE, un duemila 180 cavalli, turbodiesel ibrido. Silenziosa, grazie al motore elettrico che entra in funzione nelle manovre e ai bassi regimi, l'auto ha una linea bellissima, molto ben disegnata. Le maniglie sono a scomparsa, come nella Velar, ma la sorella minore differisce nella inedita leva del cambio sul tunnel centrale.
Tra le novità al debutto nel mondo Land Rover le tecnologie Smart Setting e Self Lerning, che imparano chilometro dopo chilometro le preferenze del guidatore, mentre con l'applicazione InControl Remote si potrà monitorare a distanza il veicolo compiendo azioni come aprire le portiere o impostare la temperatura desiderata.
L'Evoque monta una tecnologia di ionizzazione dell'aria in cabina che ripulisce l'ambiente dalle impurità. Una curiosità: i rivestimenti interni in tessuto scamosciato, sono prodotti con microfibre di poliestere riciclate provenienti da oggetti come le bottiglie in plastica; in ogni veicolo con questo rivestimento viene utilizzato l'equivalente di 53 bottiglie in plastica e in totale sono stati utilizzati fino a 33 kg di materiali naturali e riciclati.
Una seconda nuova opzione è il Tessuto Eucalyptus prodotto con fibre naturali, la cui coltivazione richiede minori quantità di acqua rispetto a quella impiegata nei materiali tradizionali.
Capitolo sicurezza. L'Adaptive Cruise Control con Steering Assist guarda la segnaletica orizzontale, mantiene il veicolo al centro della corsia di destra e contestualmente una distanza di sicurezza dal veicolo davanti.
La nuova Evoque non ha paura di sporcarsi le ruote di fango e monta una dotazione pensata per superare passaggi impegnativi affrontando diversi tipi di terreno.
E' stata aumentata del 10% la capacità del bagagliaio, ora pari a 591 litri, che salgono a 1.383 litri abbattendo il divano.

L'ibrido? E' il sistema Mild Hybrid con batteria a 48 Volt, ovvero un “ibrido leggero”, che riduce il consumo di carburante del 10 per cento. Un’autovettura convenzionale perde energia ogni volta che il guidatore frena. Il Mild Hybrid immagazzina questa forza frenante in una batteria a 48 V e la sfrutta in seguito quando il guidatore accelera attraverso un piccolo motore elettrico, che spesso è lo stesso alternatore dell’auto, adeguatamente potenziato. In questo modo è richiesta una quantità di carburante inferiore riducendo, di conseguenza, la quantità di CO2 nello scarico.

L'auto in prova è visibile presso lo showroom Land Rover Sergio Tumino a Ragusa. Prezzi a partire da 44.500 euro per la versione Td4 150 CV con trazione integrale e cambio automatico.