Cronaca Marsala

Hanno accoltellato e bruciato viva Nicoletta. Poi a ballare in discoteca

La tragica fine di Nicoletta Indelicato, la ragazza rumena di 25 anni adottata a Marsala

Marsala - Freddi, cinici, disumani. L'ex fidanzato e l'amica del cuore, la coppia di omicidi ora in galera, l'hanno uccisa con sette pugnalate, e l’hanno bruciata viva appiccando un rogo con la benzina, all’una di notte, in un vigneto. 

La vittima è Nicoletta Indelicato, la ragazza rumena di 25 anni adottata a Marsala da una coppia di genitori che oggi la piangono, disperati. 

L'amica di 29 anni si chiama Margareta Buffa, anche lei adottata in Romania, il suo fidanzato di 34 anni, Carmelo Bonetta, un coltivatore agricolo con la passione dei balli caraibici. Si era nascosto nel portabagagli per uccidere la sua ex fidanzata. 

Dopo aver accoltellato, bruciato viva, ucciso Nicoletta, si sono ripuliti e due ore dopo erano in discoteca, a un’ora di macchina, dove in tanti li hanno visti sorridenti ed eleganti. Lei, da diva come nel suo profilo Facebook, tacco 12, tubino corto, scollatura generosa, acconciatura perfetta. E lui in pista con la giacchetta stretta, un foulard e un sorriso stampato in faccia. Una sola parola. Orrore. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1553784712-3-piccolo-principe.jpg