Sport Vela

La vela nelle scuole

Parla la Federazione Italiana Vela Sicilia

 «Il Comitato di Zona ritiene determinante la promozione dello sport velico fra i giovani, per incrementare la presenza e l'offerta velica nel mondo scolastico e propone il progetto VELA SCUOLA al fine di instaurare ed accrescere nel sociale una cultura marinara, con particolare riferimento alla comprensione e rispetto dell'ambiente.» 

Così ha inizio la proposta di diffusione dello sport della Vela che il Comitato della VII Zona lancia in un programma pubblico rivolto agli operatori del settore ed alle Direzioni Scolastiche. Tra le Organizzazioni territoriali periferiche della Federazione Italiana Vela, quella della Sicilia, la VII Zona FIV, è da anni all’avanguardia nella realizzazione di questo progetto, sia per quanto riguarda gli Istituti coinvolti sia per quanto riguarda gli alunni partecipanti alle iniziative dei Circoli Velici.

«Il VELA SCUOLA – prosegue il programma - è il progetto della Federazione Italiana Vela, in collaborazione con il MIUR (Ministero dell'Istruzione, dell'università e della Ricerca), che consente allo sport della vela di accedere nelle scuole durante l'orario curriculare e che si avvale della preziosa partnership con Kinder+Sport: si tratta di attività teorica in aula e pratica in acqua, curata attraverso i Circoli Velici affiliati alla FIV. ?Il principale obiettivo del progetto consiste nello sviluppo di una CULTURA NAUTICA tra gli alunni delle Scuole.?Per il raggiungimento di tale obiettivo si passa attraverso quattro fasi:
- La scoperta e la ricerca, attraverso le materie scolastiche, della cultura sportivo-marinara.- L'instaurazione di corretti modelli di vita sportiva- Lo sviluppo di una sana coscienza ambientale. ?- L'acquisizione di conoscenza e di abilità, che costituiranno la base di future professionalità. Il progetto - precisa inoltre il Comitato della VII Zona Federazione Italiana Vela - è rivolto a tutti gli alunni delle Scuole Primarie e Secondarie di 1° e 2° grado che abbiano già compiuto 6 anni di età. Coloro che, avendo partecipato all'attività di VelaScuola, intendano perfezionare la propria istruzione velica potranno farlo presso un qualsiasi Circolo Velico affiliato alla FIV.»
Il Consigliere nazionale della Federazione Italiana Vela Ignazio Florio Pipitone nella veste di presidente nazionale del team di lavoro “SCUOLA VELA” «Sono alquanto soddisfatto del successo che il progetto sta, ogni anno di più, riscuotendo in particolar modo in Sicilia – ha dichiarato. - La promozione fatta nelle scuole di ogni ordine e grado ha un momento di sintesi nei meeting provinciali e si conclude con un meeting a livello regionale sempre più partecipati. Queste iniziative fanno sempre più aumentare il numero dei praticanti questo sport.»?

«Il Progetto Promozionale del Comitato VII Zona per il 2019 è un progetto di responsabilità sociale volto a sostenere l’ attività fisica tra le giovani generazioni. - Sostiene il presidente della VII Zona Federazione Italiana Vela, Francesco Zappulla - Il Programma nasce dalla consapevolezza che una vita attiva è un elemento essenziale per bambini e ragazzi. L’ obbiettivo è quello di aumentare i livelli di attività fisica tra le giovani generazioni dando loro la possibilità di sviluppare una maggiore attività motoria e poterli aiutare ad assumere comportamenti corretti e atteggiamenti sociali etici. L’ educazione è al centro del progetto per aiutare i bambini a crescere con i valori dello sport e della vita come l’ onestà, l’ amicizia, l’ unità e la fiducia negli altri. Tale Programma è espressione di una grande progettualità che coinvolgerà i nostri Circoli, indirizzata anche al mondo della Scuola, e che vuole diventare il primo vero elemento di divulgazione della cultura del mare e delle attività veliche destinato alla popolazione giovanile siciliana.»

Tra poco quindi l’attività rivolta ad attuare il Progetto VelaScuola per il 2019 sarà ai nastri di partenza forte dei numeri del 2018 che fanno registrare 17 Circoli attivi nel coinvolgere scuole ed allievi, 42 istituti scolastici coinvolti e 6310 studenti contattati dei quali una parte cospicua, rimasta coinvolta dall’esperienza, ha continuato frequentando le scuole di vela presso i singoli Circoli velici.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1553784712-3-piccolo-principe.jpg