Perdere peso

La dieta detox della clorofilla

E' il più potente ed efficace detossinante presente in natura

La dieta detox della clorofilla. Per iniziare una depurazione profonda la nostra grande alleata è la Clorofilla.

Introdotta con i vegetali freschi e come integratore, la clorofilla stimola in modo naturale il ricambio cellulare, favorisce la ripresa del metabolismo, migliora la circolazione e aiuta a disintossicarsi dall'eccesso di tossine acide.

Perché la clorofilla ti fa snella?

La clorofilla rigenera gli organi e li fa rifiorire ridonandoti una linea armoniosa. Essa è considerata il più potente ed efficace detossinante presente in natura.

A tavola puoi trovare la clorofilla negli ortaggi verdi di primavera a foglia scura come le erbette, i broccoli, gli spinacini, ma anche in rucola, cicoria, asparagi, zucchine, bietole, barbe di frate, alghe ecc. Questi ortaggi vanno consumati ogni giorno, preferibilmente nella versione biologica o a chilometro zero e cucinali in modo light, lesinando sul sale. Le verdure vanno mangiate crude o poco cotte perché la temperatura elevata rischia di disperderne le proprietà. Non scartare le foglie esterne perché sono quelle più ricche di clorofilla. In alternativa puoi assumere i vegetali sotto forma di succo fresco preparato al momento, da bere negli spuntini, lontano dai pasti.

La clorofilla inoltre riattiva il metabolismo. Svolge un effetto drenante sugli organi preposti alla depurazione del corpo. Tra questi il fegato e anche l’intestino, che vengono ripuliti dalle scorie. La pulizia dei tessuti riattiva il metabolismo bloccato.

Ottima per depurare l’organismo, potenzia la risposta immunitaria, contrastando lo stress ossidativo e depura l’intestino. Migliora le funzionalità di reni e fegato.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1492239221-3-ecodep.gif

La clorofilla è ottima per contrastare l’acidosi.

Ha infatti un effetto alcalinizzante sui tessuti contrastando lo stato di acidosi dall’eccesso di tossine.

Infine, aiuta a combattere i gonfiori, non solo quelli addominali ma anche quelli presenti nelle cosce e nei glutei e a quelli derivati dalla ritenzione idrica.

La clorofilla può essere assunta anche sotto forma di integratore.

In erboristeria e farmacia si trova sia quella liquida in soluzione idroalcolica sia quella in compresse. Assumila nei giorni detox per tre giorni e poi per tutto il mese come preparazione alla primavera, prendendone 30 gocce in acqua per tre volte al giorno, prima dei pasti. Se opti per le compresse, prendine una al mattino, prima di colazione e una la sera, prima di cena.

Ma anche come succo da bere tutti i giorni, prima di colazione o nello spuntino di metà mattinata, bevi un centrifugato verde a base di clorofilla.

Il succo di clorofilla che ti rende snella

Prendi una manciata di prezzemolo, una mela verde o di tipo smith e tagliala a fettine, aggiungi una manciata di spinaci, due foglie di cavolo riccio, una costa di sedano, fai una centrifuga e bevi immediatamente il succo ottenuto.