Appuntamenti Ragusa

I ruggenti anni 20, in teatro, a Ragusa

Dall'11 al 13 aprile al Donnafugata

Ragusa - Un’ambientazione anni ’20 per “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti che l’Accademia Teatro alla Scala di Milano porterà in scena al Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla dall’11 al 13 aprile prossimo. A realizzarla appositamente per le date iblee, i talenti dei laboratori dell’accademia che cureranno anche i costumi dell’evento più atteso per questa settimana nel panorama teatrale della Sicilia Sud orientale. I ruggenti anni ’20, così fu battezzato il decennio della svolta, in cui si assistette a un fermento culturale e sociale senza precedenti, gli anni del jazz, dell’emancipazione femminile, dell’art déco faranno da sfondo alle vicende d’amore tra Nemorino, Adina e Dulcamara, per evidenziare l’atemporalità di certi capolavori, come è “L’elisir d’amore”, sempre attuale e affascinante. Il tavolo da trucco di Adina, un proiettore, una macchina fotografica e un microfono come quelli di una volta: sono solo alcuni degli elementi di una scenografia insieme minimalista ed esaustiva. Tutto studiato, disegnato e realizzato ad hoc dai talenti milanesi, guidati da Giuditta Verderio e da Valentina Volpi, proprio per il Teatro Donnafugata in cui andrà in scena la riduzione “pocket” della grande opera donizettiana, con la regia di Laura Galmarini. La collaborazione tra la prestigiosa Accademia milanese, diretta da Luisa Vinci e il teatro ibleo, gioiello barocco diretto da Vicky e Costanza Diquattro in sinergia con Clorinda Arezzo, si rinnova dunque, dopo il grande successo de “Il Barbiere di Siviglia” portato in scena nel novembre 2017. E proprio i costumi realizzati per l’opera rossiniana saranno esposti in mostra nei foyer del Teatro Donnafugata durante le tre giornate di rappresentazione.

Attesa per questo spettacolo imperdibile, preceduto, mercoledì 10 aprile, dalle prove generali che per la prima volta saranno aperte agli studenti del Liceo classico di Ragusa che, dopo la messa in scena, parteciperanno ad un incontro di orientamento con la regista Galmarini, la stessa Verderio e alcuni allievi del corso per scenografo e del corso per sarti dell’accademia.

Sponsor istituzionali dell’evento sono: Regione Sicilia, Comune di Ragusa. Main sponsor: Eni, Ranstad, Yous, Deutsche bank, Noveris, Fondazione Sicilia, Elisicilia. Sponsor: Argo, Avimecc, San Giorgio Palace, Audi Sergio Tumino. Sponsor tecnici: Ibla in Suite, Cinabro e Film Vision mentre Mediolanum è sponsor della mostra d’abiti. Per informazioni: sito www.teatrodonnafugata.it o la pagina facebook del teatro. Per prenotazioni: 334.2208186.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562774787-3-riviera.gif