Economia Lavoro

McDonald's, 60 nuove assunzioni in Sicilia

In Italia 2300 posti di lavoro in più

Catania - Oltre 60 nuovi posti di lavoro saranno creati da McDonald’s nei suoi ristoranti in Sicilia. Questi investimenti, spiega la società in una nota, sono parte integrante della strategia di crescita a livello nazionale che, nell’anno in corso, prevede l’apertura di 25 McDonald’s su tutto il territorio, il rafforzamento dello staff dei ristoranti esistenti con la conseguente creazione di 2.300 nuovi posti di lavoro.

In Sicilia, attualmente McDonald’s è presente con 30 ristoranti in cui impiega circa 1.200 dipendenti.

«Rappresentiamo un’opportunità di ingresso nel mondo del lavoro per migliaia di giovani, il primo passo per costruire il proprio futuro professionale e i progetti di vita», ha commentato Massimiliano Maffioli, Chief People Officer di McDonald’s Italia.

Dei 23.000 dipendenti che lavorano attualmente nei 590 McDonald’s italiani, la maggior parte è composta da donne (62%), che costituiscono anche il 50% degli store manager. L’età media dei dipendenti è 31,5 anni, 30 per i crew, 35 per i manager e 39 per gli store manager. Il 92% dei dipendenti che lavora da McDonald’s è assunto con contratti di apprendistato o a tempo indeterminato