Cronaca Vittoria

Pescatori di frodo a Scoglitti

 Vittoria - Nei giorni di giovedì e venerdì 18 e 19 aprile uu.ss., l’equipaggio imbarcato sul battello pneumatico GC 334 dell’Ufficio Locale Marittimo di Scoglitti, nel corso di un mirato pattugliamento di polizia marittima svolto in porto e lungo il litorale, ha scoperto e sequestrato 600 mt. di attrezzature da pesca, circa 300 mt. posizionate abusivamente in porto ed altri 300 mt. presenti nello specchio acqueo antistante via Riviera Lanterna, a circa 5 mt. dalla battigia.

I controlli effettuati, che si sono protratti ogni giorno per circa 3 ore consecutive, hanno consentito di recuperare e sequestrare tutte le reti abusivamente calate in mare, prive di idonei segnali identificativi e pericolose per la sicurezza della navigazione delle unità navali in entrata ed uscita dal porto di Scoglitti ed in transito nella zona di mare antistante via Riviera Lanterna.

Sono tutt’ora in corso ulteriori accertamenti per risalire ai trasgressori e proprietari degli attrezzi in questione che, ove rintracciati, verranno ulteriormente sanzionati con un verbale amministrativo da 1.000 o 4.000 Euro ciascuno, a seconda che si tratti di pescatori sportivi o professionisti.

L’attività descritta, s’inserisce nell’ambito di una mirata e specifica campagna di prevenzione, controllo e, ove occorra, repressione, condotta sull’intera “filiera ittica”, dai militari dell’Ufficio Locale Marittimo di Scoglitti e della Capitaneria di Porto di Pozzallo, svolta, a terra, con pattuglie automunite ed a mare, dagli equipaggi imbarcati sulle motovedette e battelli pneumatici, che verrà ulteriormente intensificata nei prossimi giorni e durante tutta l’imminente stagione estiva, per scongiurare la pesca abusiva, la cattura di specie sottomisura, l’uso di attrezzi da pesca non conformi alle normative nazionali e comunitarie vigenti nonché l’attività di pesca effettuata in zone e/o tempi vietati.

Nell’occasione, l’intervento condotto ha consentito di tutelare l’attività svolta da tutti quei pescatori professionisti e sportivi rispettosi delle normative di settore nonché, contestualmente, la sicurezza della navigazione e la salvaguardia della vita umana in mare.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562774787-3-riviera.gif