Attualità Comiso

La Pasqua ritardata a Comiso

La festa esterna rinviata di una settimana a causa del forte vento

Comiso - La Pasqua ritardata. 

Con una settimana di ritardo, anche Comiso ha avuto la sua Pasqua di Resurrezione. Le statue della Madonna Annunziata e poi del Cristo Risorto, dopo essere uscite dal portone centrale della basilica di Maria Santissima Annunziata, tra un tripudio di colori, sono state salutate dalla folla osannante. E già da subito, dopo essere stata posizionata l’una di fronte all’altra, dopo l’antifona intonata dagli angioletti posti ai piedi della Madonna e di Gesù, hanno dato vita, venendosi incontro, alla “paci” iniziale della lunga giornata.